Home News

ENERGIA – Bene emendamento per sgravi a piccole imprese, ma serve riforma oneri generali di sistema

energia“Un segnale di attenzione alla necessità di ridurre il costo dell’energia elettrica pagata dagli artigiani e dalle piccole imprese”. Eugenio Massetti, delegato di Confartigianato all’Energia, commenta così l’emendamento alla legge comunitaria 2017, in votazione oggi alla Camera, che propone di destinare alla riduzione della bolletta elettrica di piccole imprese in bassa tensione e utenti domestici una quota, pari a circa 1 miliardo, delle risorse che si libereranno dalla componente A3 degli oneri generali di sistema dell’energia.

“L’emendamento va nella direzione giusta – sottolinea Massetti – ma rimane forte la nostra preoccupazione per l’assurda disparità di trattamento che anche nel 2016, ha visto le piccole imprese pagare 5 miliardi e mezzo di oneri generali di sistema mentre le grandi aziende energivore hanno contribuito soltanto per 1,2 miliardi. Per eliminare questa sperequazione, Confartigianato continua a sollecitare, come anche l’Europa ci chiede, la riforma degli oneri generali del sistema elettrico, pari a 16 miliardi lo scorso anno, che oggi gravano soprattutto sulle piccole imprese e sulle famiglie”.

INNOVAZIONE – Digital innovation hub, la via allo sviluppo tecnologico delle pmi secondo Industria 4.0

digital-innovation-hubSi chiamano Digital Innovation Hub e sono i distretti per la diffusione della tecnologia digitale previsti dal Piano Calenda. Una rete di realtà innovative, che faccia da ponte tra il mondo delle imprese, della ricerca universitaria e quello della finanza, e che riesca ad accompagnare l’Italia produttiva nella rivoluzione digitale, quella del 4.0.
“E’ necessario che gli artigiani conoscano le potenzialità di Industria 4.0 e delle tecnologie collegate alla manifattura digitale. Per questo, il programma immagina questi Digital innovation hub che sono sostanzialmente dei punti di prima assistenza e informazione rivolte alle imprese, per capire Industria 4.0, per quali motivi può essere utile al loro business e trovare un primo indirizzamento a quei fornitori di soluzioni con i quali costruire poi dei percorsi concreti d’innovazione”, ha spiegato Paolo Manfredi, responsabile delle strategie digitali di Confartigianato.
Diffusione della cultura digitale, formazione e valorizzazione delle eccellenze produttive, sono questi gli obiettivi dei Digital innovation hub, che il Piano Calenda ha voluto creare insieme alle organizzazioni di rappresentanza delle imprese, a cominciare da Confartigianato, che ha già pronta una rete di hub digitali che promette di essere la più vasta ed estesa d’Italia. “Confartigianato ha accolto con entusiasmo la sfida lanciata dal Governo alle organizzazioni di rappresentanza, di creare i digital innovation hub e di guidare attivamente le imprese in un percorso di trasformazione digitale che parte da Industria 4.0 e finisce per coinvolgere ogni aspetto e ogni attività della piccola impresa – ha aggiunto Manfredi – Per questo, Confartigianato ha raccolto la disponibilità di 18 associazioni territoriali che in questi anni hanno organizzato corsi di formazione e percorsi di promozione della manifattura digitale. Entro la fine del 2017, contiamo di arrivare a 30 digital innovation hub di Confartigianato in tutta Italia”.
Digital innovation hub lavoreranno con i Competence center, che in ambito universitario sosteranno la ricerca industriale. Il Governo Renzi, con la  Legge di Stabilità, ha messo sul piatto 270 milioni di euro. Le piccole imprese italiane e Confartigianato sono pronte per trasportare il tessuto produttivo italiano nel mondo digitale.

Pensioni, da luglio la nuova quattordicesima: fino a 655 euro. I requisiti

quattordicesimaL’INPS, in occasione della rata di pensione di luglio 2017, provvederà come ogni anno all’erogazione della quattordicesima ai pensionati che ne hanno diritto.

  A seguito delle modifiche introdotte dalla legge di bilancio 2017, l’Istituto ha provveduto a ridefinire i destinatari del beneficio. 

La legge di bilancio ha previsto, inoltre, un aumento dell’importo della quattordicesimaper i beneficiari con un reddito pari o inferiore a 1,5 volte il trattamento minimo e l’estensione del beneficio ai pensionati con redditi compresi fra 1,5 e 2 volte il trattamento minimo.

Rispetto all’anno 2016, l’estensione dei requisiti ha originato un aumento del numero di beneficiari fino a 1,43 milioni.

La legge di bilancio 2017 ha esteso il diritto alla somma aggiuntiva, nella misura prevista fino al 2016, a coloro che hanno un reddito compreso tra 1,5 e 2 volte il trattamento minimo annuo del Fondo pensioni lavoratori dipendenti (FPLD). Inoltre è stato incrementato l'importo della somma aggiuntiva spettante a coloro che hanno un reddito complessivo pari o inferiore a 1,5 volte il trattamento minimo annuo del FPLD.

La misura della somma aggiuntiva è indicata nelle seguenti tabelle:

Fino a 1,5 volte il trattamento minimo (per il 2016 9.786,86 euro)
Anni di contribuzione per lavoratori dipendentiAnni di contribuzione per lavoratori autonomiSomma aggiuntiva per il 2016Somma aggiuntiva dal 2017Aumento
Fino a 15 Fino a 18 336 euro 437 euro 101
Oltre 15 fino a 25 Oltre 18 fino a 28 420 euro 546 euro 126
Oltre 25 Oltre 28 504 euro 655 euro 155

Da 1,5 volte a 2 volte il trattamento minimo (per il 2016 da 9.786,86 euro a 13.049,14 euro)

Anni di contribuzione per lavoratori dipendentiAnni di contribuzione per lavoratori autonomiSomma aggiuntiva dal 2017
Fino a 15 Fino a 18 336 euro
Oltre 15 fino a 25 Oltre 18 fino a 28 420 euro
Oltre 25 Oltre 28 504 euro

Il pagamento viene effettuato d’ufficio per i pensionati di tutte le gestioni sulla base dei redditi degli anni precedenti.

Per coloro che perfezionano i prescritti requisiti entro il 31 luglio dell'anno di riferimento, la prestazione viene liquidata sulla rata pensionistica di luglio. Invece, per coloro che perfezionano il requisito anagrafico richiesto dal 1° agosto in poi, la corresponsione è effettuata con una successiva elaborazione sulla rata di dicembre dell'anno di riferimento.

La quattordicesima viene riconosciuta in via provvisoria in presenza delle condizioni prescritte dalla legge, e viene successivamente verificata sulla base dei redditi consuntivi non appena disponibili. 

Per ulteriori informazioni potrete recarvi presso i nostri uffici in via Marvasi 8/C Reggio Calabria. 

 

Al via l’Ape sociale, scattano le domande all’Inps

incentivi inailL’Ape sociale rappresenta la possibilità di andare in pensione anticipata per chi svolge un lavoro gravoso come infermieri e oss. Si tratta di un reddito ponte, pagato dallo Stato fino a un massimo di 1500 euro, fino al raggiungimento della pensione vera e propria che resta agganciata all'età Fornero (66 anni e 7 mesi; 65 anni e 7 mesi le donne dipendenti del settore privato nel 2017). Dopo un primo stop dovuto a un blocco da parte del Consiglio di Stato, adesso finalmente la situazione si è sbloccata.

Leggi tutto...

SAN.ARTI – Riapertura dei termini per l’iscrizione a San.Arti, c’è tempo fino al 15 dicembre 2017

sanarti logoC’è tempo fino al 15 dicembre 2017 per iscriversi a San.Arti, il Fondo di sanità integrativa per i lavoratori dell’artigianato.

Leggi tutto...

Collaboratori coordinati e continuativi - indennità di disoccupazione Dis-Coll

big inpsL’art. 3 comma 3 octies del decreto legge n. 244 del 2016 convertito in legge n. 19 del 2017, ha disposto la proroga della indennità DIS-COLL di cui all'articolo 15 del d.lgs. n. 22 del 2015 in relazione agli eventi di disoccupazione per le cessazioni involontarie dai rapporti di collaborazione coordinata e continuativa, anche a progetto, verificatisi a decorrere dal 1° gennaio 2017 e sino al 30 giugno 2017.

Leggi tutto...

Bonus Asilo nido. Presentazioni domande dal 17 luglio 2017

bonus-asilo-nidInps comunica che è stata pubblicata la circolare n. 88 contenente le istruzioni operative per l’accesso alle “Agevolazioni per la frequenza di asili nido pubblici e privati”, cd. Bonus asilo nido, di cui all’articolo 1, comma 355 della Legge di bilancio 2017.

Leggi tutto...

Convenzioni

AvisAutonoleggio.jpgpiaggio.pngunistar-logo.pngmaggiore.pngtim.pnguni.pnglogo-accor.pngalitalia.pngpiaggio_veicolicomm.pngtamoil.pngtotalerg.jpgcathay-pacific.jpghertz.pngUnieuro.jpglogo_mercedes.jpglogo_peigeot.pngsiae.pngfiat.jpgstarhotels.pngald_automotive.pngaci.pngLogo-eolo.pngtrenitalia.pngticket.pngtoyota.pngcei.jpgfca.jpgford.pngmaggia.jpgLogo-FIR.jpgsamsung-logo.jpgeuropcar.jpgbudget_autonoleggio.jpgscf.jpgPosteItaliane_logo_free.jpgitalo.png