SAN.ARTI.

 

FONDO SAN. ARTI. : Tutela per la salute dell’artigiano e della sua famiglia.

Dal 1° Gennaio 2015 tutto il mondo dell’artigianato può godere di coperture sanitarie dedicate.

SAN. ARTI. è il Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa che garantisce ai titolari di imprese artigiane, ai familiari ed ai dipendenti una importante protezione sanitaria, completando il servizio offerto dal Sistema Sanitario Nazionale.

Con l’iscrizione al Fondo si ottiene il rimborso dei ticket del Sistema Sanitario Nazionale nonché una vasta gamma di prestazioni sanitarie in strutture convenzionate.

Inoltre, il Fondo SAN.ARTI., per i datori di lavoro, prevede anche l’indennità di maternità e l’indennità di malattia.

Per i dipendenti la quota da versare per il Fondo SAN.ARTI. , pari ad € 10,42 al mese per ciascun dipendente è interamente a carico dell’azienda e l’obbligo decorre dal mese in corso se l’assunzione del lavoratore avviene il 1° giorno del mese, se invece l’assunzione avviene nel corso del mese, l’obbligo decorre dal primo giorno del mese successivo. La mancata contribuzione al Fondo SAN.ARTI. determina l’obbligo, per il datore di lavoro, di erogare un importo forfettario che dovrà essere chiaramente indicato in busta paga sotto la voce “Elemento Aggiuntivo della Retribuzione”. L’importo è pari a 25 euro lordi mensili per tredici mensilità, così come previsto dagli articoli “Diritto alle prestazioni della Bilateralità” ed “Assistenza Sanitaria Integrativa” dei CCNL di cui all’art. 7 del regolamento del Fondo.

La contribuzione al Fondo SAN.ARTI. non è prevista per le aziende che applicano il CCNL dell’Edilizia.

 

 

 

PER INFORMAZIONI:

CONFARTIGIANATO DI REGGIO CALABRIA

VIA MARVASI 8/C REGGIO CALABRIA

                                                 TEL. 0965313000/312353