Home News Reddito di inclusione: da Luglio è più facile ottenere i benefici

Reddito di inclusione: da Luglio è più facile ottenere i benefici

redditoinlusioneCambiano le regole di accesso al Rei, lo rende noto la Confartigianato Reggio Calabria, lo strumento di contrasto alla povertà introdotto dal precedente governo. Dal primo luglio non è più necessario avere in famiglia almeno un minore, un disabile, una donna in stato di gravidanza o un disoccupato over 55 per ottenere il sussidio.

Il beneficio economico sarà differenziato a seconda del numero di componenti della famiglia, passando da un massimo di 187,5 euro per un single a 539,8 euro per un nucleo composto da almeno 6 persone.

Tra i requisiti per avere il Rei c'è un Isee non superiore a 6.000 euro e un valore del patrimonio immobiliare, diverso dalla casa di abitazione, non superiore a 20.000 euro. Il Rei è compatibile con un'attività lavorativa (fermi restando i requisiti economici) ma non con la Naspi. Le domande si potevano presentare dal 1 giugno e l'Inps ha già fatto sapere che a partire da quella data verranno riconsiderate le istanze inviate nei primi mesi dell'anno e accantonate per mancanza dei vecchi requisiti familiari richiesti in precedenza.

Il beneficio è concesso per un periodo massimo di 18 mesi, trascorsi i quali non può essere rinnovato se non sono trascorsi almeno sei mesi. Dalla durata massima del Rei devono essere, comunque, sottratte le mensilità di Sostegno per l'inclusione attiva (Sia) eventualmente già erogate al nucleo familiare.

Bisogna essere cittadino italiano o straniero con carta di lungo soggiorno ma bisogna risiedere in Italia in via continuativa da almeno due anni al momento della presentazione della domanda. Il beneficio economico è condizionato alla prova dei mezzi e all'adesione a un progetto personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa.

Si ricorda che, al fine della valida presentazione della domanda, occorre essere in possesso di una attestazione ISEE in corso di validità. Dopo il provvedimento di accoglimento della domanda da parte dell’INPS, il comune territorialmente competente provvede a contattare il nucleo familiare, ai fini della predisposizione e sottoscrizione del progetto personalizzato, il cui rispetto è condizione per la percezione del beneficio economico. 

Presso il Caaf Confartigianato è possibile ottenere l’assistenza gratuita per la compilazione della domanda. 

Il Caaf Confartigianato si trova in Via Marvasi n° 8/c RC  - Tel.: 0965.313000.

Convenzioni

logo_mercedes.jpgUnieuro.jpgsiae.pngtoyota.pngunistar-logo.pngtrenitalia.pngstarhotels.pngLogo-FIR.jpgmaggia.jpgLogo-eolo.pnghertz.pngtotalerg.jpgsamsung-logo.jpgfca.jpgitalo.pngtim.pngticket.pnguni.pngfiat.jpglogo_peigeot.pngpiaggio.pngaci.pngpiaggio_veicolicomm.pngbudget_autonoleggio.jpgtamoil.pngscf.jpgeuropcar.jpgAvisAutonoleggio.jpgford.pngPosteItaliane_logo_free.jpgalitalia.pngcei.jpglogo-accor.pngmaggiore.pngald_automotive.pngcathay-pacific.jpg
Home News Reddito di inclusione: da Luglio è più facile ottenere i benefici